EcoPlus
Forum

Parliamo di Dressage
Per saperne di piu su questa disciplina che affonda le sue radici nel Rinascimento Italiano
Nel forum sono presenti 24671 messaggi,
in questa stanza 917
   
OGGETTO quando sbagliano anche i giudici
Autore ilpendolo
Data 23/10/2007 09:27:16
Discussione cari ragazzi due settimane fa sono andato in gara facendo F210,NELLA FIGURA DI SPALLA IN DENTRO il giudice di M mi scrive non si vedono le due piste. come possono vedersi le due piste se il cavallo deve fare tre piste? bo. io vi chiedo come possiamo andare avanti se abbiamo dei giudici che non sanno neanche le figure come devono essere fatte!ditemi la vostra.ciao metre ciao raga.
Autore maitre
Data 23/10/2007 11:31:21
Discussione Beh Pendolo, il discorso si fa lungo............... Diciamo che la spalla in dentro classica, quella codificata da De La Gueriniere prevede una inclinazione del corpo del cavallo rispetto alla linea retta che può arrivare fino a 45 gradi. In questo caso le piste che il cavallo descrive con gli arti sono tre come giustamente dici tu, inoltre solo in questa maniera il posteriore interno del cavallo viene impegnato a fondo e il cavallo, se lavorato correttamente ad entrambe le mani impara gradualmente a riunirsi. Per questo è stata inventata la spalla in dentro!!! Ma un`altra cosa è il dressage olimpico, le gare insomma. Così come il moderno salto ostacoli poco ha ormai a che vedere con l`equitazione militare di ricognizione e pattuglia da cui deriva, anche il dressage è andato via via distaccandosi dalle sue origini. Perciò vengono richieste esecuzioni solo stilizzate delle arie classiche. Quindi la spalla in dentro diciamo ``agonistica`` deve essere eseguita con gli anteriori che escono dalla pista solo per una distanza pari alle spalle del cavallo, così che anteriore esterno e posteriore interno descrivano solo una linea. Concordo con te che questo poco ha a che vedere con il corretto addestramento del cavallo, ma se vai in gara, devi fare le cose come vengono richieste. Per questo motivo negli ultimi anni mi sono completamente distaccato dal mondo agonistico, per me è impossibile prescindere dal benessere del cavallo e quindi lavoro i cavalli a casa secondo i criteri della monta classica e lascio le gare a chi ne ha voglia. Però devo dirti una cosa, se il giudice ha scritto che non si vedevano le due piste, potrebbe darsi che il cavallo in quella figura ti stesse dando solo l`incollatura e precedesse dritto con i piedi sulla pista, di solito è questo che i giudici intendono cn quella correzione. Se hai il video della gara verifica e fammi sapere. Ciao a tutti.
Maitre
Autore ilpendolo
Data 23/10/2007 16:33:42
Discussione ciao meitre,concordo con quello che tu hai scritto. ma questa volta ho anche il filmato non solo del mio cavallo ma anche di altri cavalli e posso assicurarti che ci sono cavalli che hanno fatto di peggio e sono stati puntuati più del mio facendo un galoppo allungato partendo dalla C fino alla F con un galoppo disunito. e questo non è stato visto.cosa pensi di questo.ciao meitre.
Autore maitre
Data 24/10/2007 11:40:57
Discussione Penso che siccome non mi piaceva il modo di giudicare e concepire le gare, ho smesso di farle. Cerco di riunire attorno a me veri appassionati che non hanno bisogno del brivido della competizione per andare a cavallo!!! ciao
Maitre
www.lagrangia.net
Autore Dressage.Bo
Data 31/10/2007 00:03:06
Discussione Regolamento FEI descrive con precisione la definizione dell`elemento ``spalla in dentro`` - nella lingua ufficiale: shoulder-in.
Ci sono 3 piste. se esistono altri elementi simili a spalla in dentro eseguiti pero con 2 piste, non fanno parte del dressage classico di FEI oppure hanno un nominativo diverso e secondo me un giudice DOVREBBE SAPERLO almeno in teoria!!! Perche usando l`espressione SPALLA In D., si capisce un elemento esegiuto su 3 piste e basta.
Per chi non sa leggere ( un apello per i cosidetti giudici dressage...), ci sono anche dei disegni, ben chiari da capire.
Mi domando: ma se fra i giudici ci sono delle persone che non hanno fatto neanche una volta in vita loro almeno una ripresa di GP e di conseguenza non capiscono le esecuzioni e il lavoro da fare per poter preparare un cavallo ( non esigo livello GP ma almeno una semplice E....)? Allora dove va a finire dressage italiano?
Se i cavalieri che realmente possono rappresentare Italia al livello internazionale mettendosi in competizione con chi veramente conta in questo mondo, sono appena appena 3-4 persone ( fra cui una di origine straniera..) bisogna considerare che chi dovrebbe giudicarci e quindi insegnarci non ne capisce nulla. E ancora piu grave- non VUOLE crescere ed imparare perche pensa di saper tutto.
guardate ultima foto. quante gambe vedete?
http://www.classicaldressage.co.uk/html/what_is_classical_.html

un saluto con accento straniero
Dressage.Bo
Autore Dressage.Bo
Data 31/10/2007 00:07:39
Discussione un altro link utile

www.classicaldressage.net
Autore ilpendolo
Data 31/10/2007 08:09:30
Discussione bravissima dressage.bo.hai centrato il problema ,l`hai chiarito molto bene.ciao
Autore maitre
Data 01/11/2007 17:24:43
Discussione ciao dressage.bo. Sono veramente daccordo su quanto dici su giudici e sull`equitazione in italia!!
Però vorrei chiarire un punto che forse per problemi di lingua straniera non è chiarissimo. Il cavallo della foto che hai linkato esegue correttamente una spalla in dentro e le sue gambe descrivono tre LINEE: una col posteriore esterno, una col bipede diagonale esterno e una coll`anteriore interno. Le PISTE delimitate da queste tre LINEE sono due. Per pista si intende lo spazio incluso fra due linee. Spero di esserti stato utile.
Autore ilpendolo
Data 01/11/2007 19:48:30
Discussione ciao matre.per quello che so,per pista si intende la linea che traccia il cavallo per bipede sia diagonale che verticale e anche orizzontale (passo laterale).
Autore Dressage.Bo
Data 08/11/2007 19:55:47
Discussione Per pista si intende esattamente quello che dice IL PENDOLO.
Basta guardare il regolamento FEI in vigore, c`è anche Anex ( allegato) con i disegni che spiegano meglio.
A proposito di lingue- una delle regole che riguarda regolamento giudici( sempre annunciate da FEI) è che un giudice è OBLIGATO di conoscere almeno 1 delle lingue ufficiali ( la piu popolare perche piu parlata è inglese..).
Mi domando:come mai in italia passano l`esame per poter svolgere questa attività le persone che non sanno parlare nessuna lingua ufficiale? da questo punto probabilmente partono i problemi di conoscenza dei regolamenti, di traduzioni, di capire bene etc
IL regolamento nel mondo agonistico è uno, regolamento FEI, sopratutto se ha il supporto di piu grandi trainers e dressagisti del mondo.
Equigomma NonsoloCavallo Cover Technology Horse Point Luce EcoPlus Zooriz Gianni Guidolin Bianchi carrozze Sartore Pierluigi & C. Oli essenziali
asdasdasd