Equigomma

La Principessa Haya di Giordania alla presentazione dello CSIO San Marino.

Presenza prestigiosa e d´eccezione per il primo atto ufficiale dell´edizione 2014 dello CSIO San Marino Arezzo.

haya.jpg

S.A.R. la Principessa Haya di Giordania parteciperà infatti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento a conclusione della sua visita ufficiale presso la Federazione Ippica Sammarinese. La conferenza stampa si terrà venerdì 25 luglio, alle ore 16.15 presso l’Hotel Titano, a San Marino, alla presenza del Presidente della Federazione Ippica Sammarinese Antonio Lazzaro Volpinari, del Commissario straordinario della Federazione Italiana Sport Equestri Gianfranco Ravà e dei vertici della Holmo Management, società organizzatrice dell’importante concorso ippico rappresentata da Riccardo Boricchi e Carlo Bernardini.

 

 

Ha assicurato la sua partecipazione alla presentazione dell’edizione 2014 del concorso che lega il suo nome alla Fondazione Pavarotti, anche la moglie del tenore, Nicoletta Mantovani. Le prime edizioni dello CSIO di San Marino furono infatti promosse proprio dal Maestro a Modena con il Pavarotti International all’inizio degli anni ’90.

 

S.A.R. Principessa Haya
S.A.R. la Principessa Haya, oltre ad essere presidente della Federazione Equestre Internazionale (FEI) è anche membro del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e del ‘Honorary Board’ del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC).

 

Ha vinto, unica donna, una medaglia di bronzo individuale ai Giochi Equestri Pan-Arabi nel 1992. Nel 2000, S.A.R. la Principessa Haya realizza un sogno di una vita gareggiando per la Giordania ai Giochi Olimpici di Sydney nel salto ostacoli e, due anni più tardi, nei FEI World Equestrian Games™ di Jerez (Spagna), ed è la prima donna araba a qualificarsi e competere negli sport equestri a livello olimpico, mondiale e continentale.

 

CSIO di San Marino-Arezzo
Quella di quest’anno è la seconda edizione dello CSIO di San Marino-Arezzo. L’evento fa parte della Furusiyya FEI Nations Cup™ series e si preannuncia come un appuntamento di grande interesse in quanto ultima tappa valida ai fini della qualifica delle squadre per la finale del circuito delle Coppe delle Nazioni di Barcellona (9 al 12 ottobre).

 

Al momento sono ben 12 i team iscritti: Italia, Croazia, Danimarca, Finlandia, Grecia, Polonia, Slovenia, Turchia (in gara per i punti della Furusiyya FEI Nations Cup™), oltre a Irlanda, Svezia, Svizzera e Brasile vincitore lo scorso anno della prima Coppa delle Nazioni dello CSIO di San Marino-Arezzo.

 

Il format di gara dello CSIO (Concours de Saut International Officiel) che ha nella Coppa delle Nazioni (gara a squadre riservata alle rappresentative ufficiali delle varie nazioni) il suo momento principale, assegna un solo concorso per ciascun paese. Con quello di Roma-Piazza di Siena, sono pertanto due gli CSIO che si disputano sul territorio italiano e questo grazie all’accordo raggiunto lo scorso anno tra l’Arezzo Equestrian Centre e la Federazione Ippica Sammarinese sul quale la Federazione Italiana Sport Equestri si è espressa favorevolmente.

 

Articolo tratto da www.sanmarinonotizie.com

Redazione
Fonte: www.sanmarinonotizie.com

Commenti

ATTUALITA: leggi anche...

asdasdasd