2G Pet Food - Be-active
TUTTI A CAVALLO CON LA FIERA DI SANT'ALESSANDRO DI BERGAMO MOLTE LE INIZIATIVE PER LA PROMOZIONE DELL'EQUITAZIONE TRA I NEOFITI.

TUTTI A CAVALLO CON LA FIERA DI SANT'ALESSANDRO DI BERGAMO MOLTE LE INIZIATIVE PER LA PROMOZIONE DELL'EQUITAZIONE TRA I NEOFITI.

LA 7a EDIZIONE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE CAVALLI PUROSANGUE ARABI IN DIRETTA TV STREAMING, BERGAMO SI FA APPREZZARE NEL MONDO

_2017/MAU_1794.jpg


_2017/MAU_1788.jpg


_2017/2019-FDSA-ESIBIZIONE-RANCH.jpg


Aumentano gli spazi e l’interesse da parte del pubblico per il settore equestre alla Fiera di Sant’Alessandro di Bergamo.
 
La rassegna - organizzata da Bergamo Fiera Nuova in collaborazione con Promoberg e da anni una delle più importanti a livello regionale per chi si occupa di zootecnia, agricoltura, selvicoltura, equitazione, macchinari, attrezzature e prodotti enogastronomici tipici - è andata in scena dal 30 agosto al 1 settembre al polo fieristico di Bergamo.
 
45mila le presenze registrate nei tre giorni, con arrivi da tutta la Lombardia.
 
Per la gioia degli appassionati - in costante aumento - e degli operatori, la Fiera di Sant’Alessandro, oltre alle imprese specializzate presenti nell’area espositiva, ha presentato molti eventi dedicati al cavallo.
 
Notevole lo spazio riservato all’equitazione: sui 55mila metri quadrati dedicati alla rassegna agroalimentare (di cui 16mila coperti, ed i restanti in area esterna), sono stati infatti allestiti tre campi con tribune per consentire al pubblico di assistere nel migliore dei modi alle esibizioni, dimostrazioni e concorsi che hanno avuto nei tre giorni di Fiera.
 
Il pubblico ha così potuto seguire gli eventi dedicati alla monta western (ranch sorting, team penning), al dressage e all’egyptian event, mentre per i più piccoli è tornato il battesimo della sella a cavalcioni di simpatici cavalli pony.
 
In totale oltre 250 i cavalli presenti a Bergamo, di cui ben 102 iscritti alla 7a edizione del Concorso internazionale per cavalli purosangue arabi (Show E.C.A.H.O. categoria B internazionale), con una significativa presenza straniera.
 
Sul totale degli splendidi esemplari che si sono sfidati sul campo gara condotti dai fidati handler, una quarantina erano infatti di proprietà estera: Europa (Germania, Belgio, Grecia), Penisola Araba (Qatar, Emirati Arabi Uniti, Kuwait), Giordania, Israele e Stati Uniti d’America.
 
Il concorso ha proiettato Bergamo a livello mondiale non solo per gli addetti ai lavori ma anche per gli amanti del genere, grazie alle dirette streaming di Arabian Essence WebTv (www.arabianessence.tv), la tv online che trasmette le più importanti esibizioni internazionali di cavalli arabi.
 
Al termine delle affascinanti e competitive esibizioni, la giuria, composta dai giudici internazionali Hein Manfred (Deu), Jones Emris (Gbr), Veray Marc (Fra), Al Husseini Sufian Taha (Palestina), ha stilato la seguente classifica:
 
 
Yearling Fillies Championship
 
ORO - SIWAR AL SHAQAB
ARGENTO - D A'ASALEYYAH
BRONZO - AGLAIA MONISCIONE
Junior Fillies Championship
ORO - SWEIRA AL JASSIMYA
ARGENTO - VICKTORIA PG
BRONZO - MS MARY LYNN
 
 
Junior Colts Championship
 
ORO - EMAR AVI
ARGENTO - D JARI
BRONZO - SHADI EL MARWAN
 
 
Senior Mares Championship
 
ORO - D AZIZA
ARGENTO - THAMAMAH AL SHAQAB
BRONZO - MS MARY LOU
 
 
Senior Stallions Championship
 
ORO - INVICTUS
ARGENTO - HADIDY AL SHAQAB
BRONZO - JAYAN DE NAUTIAC
 
 
Yearling Colts
 
ORO - SAHIL DI KAHIL
ARGENTO - D SHAM 92.40
BRONZO - ARSALAN AL SHAQAB 92.19
 
 
“Siamo molto soddisfatti per l’ottima risposta arrivata dalle imprese espositrici e dal pubblico accorso così numeroso – sottolinea Fabio Sannino, presidente di Promoberg –.
 
Negli ultimi anni abbiamo dato sempre più spazio all’equitazione, sia promuovendo numerose realtà del settore, sia portando a Bergamo un concorso internazionale che sta suscitando grande interesse da parte degli addetti ai lavori e del crescente pubblico di appassionati.
 
In particolare, è motivo di grande soddisfazione vedere quanto la manifestazione sia efficace per la promozione delle attività equestri anche presso il pubblico dei più giovani.”
 
La Fiera di Sant’Alessandro di Bergamo, oltre a portare in città il fascino di una grande fattoria a cielo aperto e confermarsi un appuntamento di riferimento per gli operatori del settore zootecnico ed agroalimentare, anche quest’anno si è confermata una bella vetrina per la promozione del mondo dell’equitazione.
 
La manifestazione ha abbinato alla ricchissima e ampia area espositiva, molti appuntamenti ed eventi collaterali in cui tecnologia, produttività e professionalità hanno stretto la mano a folklore, cibi genuini e spettacolo.
 
Duecento le imprese presenti quest’anno, giunte da 12 regioni italiane e da tre paesi stranieri.
 
Una ventina le categorie merceologiche in esposizione.
 
La parte del leone è toccata al settore Prodotti tipici e Agro-alimentari, con il 34% delle imprese totali; a seguire il settore delle Macchine agricole e attrezzature e Zootecnia.

redazione
Fonte: Ufficio Stampa
Fiera di Bergamo

Commenti

EVENTI: leggi anche...

asdasdasd