Equigomma

Lo sapevi che... la Tigre di Sumatra è a rischio di estinzione?

Le cause principali della scomparsa di questa specie sono la distruzione dell'habitat, la mancanza di prede dovuta all'attività dell'uomo e il bracconaggio

La Tigre di Sumatra è una sottospecie di tigre che si distingue per il pelo di colore più scuro e le strisce più larghe e numerose rispetto alle sue parenti. 
 
Si tratta di una delle tigri più piccole al mondo, dalle dimensioni più simili a quelle dei leopardi e dei giaguari: gli esemplari maschi possono essere lunghi dai 2,2 ai 2,5 metri circa, mentre le femmine tendenzialmente vanno dai 2,1 ai 2,3 metri.
 
Questo animale esiste solamente nell'isola di Sumatra, in Indonesia, da cui prende il nome. La Tigre di Sumatra preferisce abitare le zone più interne delle foreste dell'isola.
 
Si tratta di un animale considerato a rischio critico di estinzione. Le minacce principali della Tigre di Sumatra sono la perdita dell'habitat, la mancanza di prede (dovuta alla devastante attività dell'uomo nella regione) e il bracconaggio.
 
L'habitat della Tigre di Sumatra è a rischio: la conversione agricola della foresta è un fenomeno che non accenna a placarsi. Inoltre il governo, fino a qualche anno fa, promuoveva il disboscamento per favorire lo sviluppo di industrie nella regione.
 
La Tigre di Sumatra in condizioni normali tende a evitare l'uomo. Tuttavia, a causa della riduzione del suo habitat, questo animale finisce inevitabilmente con l'entrare in contatto con l'essere umano: gli agricoltori sono i principali cacciatori di tigri nella regione e affermano che la Tigre di Sumatra è una minaccia per il loro bestiame. I corpi delle tigri cacciate vengono poi vendute a negozi di souvenir e farmacie. Il bracconaggio, purtroppo, è un'attività perpetrata anche all'interno delle riserve naturali. Dal 1998 al 2002 sono morte per mano dell'uomo almeno 51 tigri ogni anno: 3/4 circa di questi esemplari sono stati uccisi dai bracconieri.
 
Per salvaguardare l'esistenza di questa specie, il governo indonesiano ne ha proibito la caccia. La Tigre di Sumatra attualmente è presente in dieci parchi nazionali e si suppone che la popolazione complessiva si aggiri attorno ai 500 individui circa. Nel 2009, il Presidente indonesiano si è impegnato a ridurre le politiche di deforestazione e a favorire la salvaguardia della biodiversità.

Redazione

Commenti

ANIMALI: leggi anche...

asdasdasd