Equigomma

Ippodromo SNAI La Maura: tutto quello che c'è da sapere sul convegno di venerdì 4 maggio 2018

La presentazione completa delle corse al trotto in programma

_2017/ippodromo_snai_la_maura_presentazione_4_maggio_2018.jpg
Tutti in pista anche per questo venerdì all'Ippodromo SNAI La Maura. Inizio convegno alle ore 15:15.
Foto Dena - Snaitech.
All’Ippodromo SNAI La Maura convegno del venerdì che si apre alle ore 15:15 con il Premio Stallo Jet, in cui Zermatt Key è un puledro importante, veloce, capace di far velocità, con linea favorevole contro Zaccaria Bar che basta e avanza a farne il favorito anche se Zef è un Goccia in continuo progresso che cerca la quarta a seguire. Zap di Girifalco è reduce da prestazione romana corposa. Inferiori gli altri, tra i quali Zaffiro Roc, lesto al via e in forma, può essere preferito al passista Zephyrus Gm.
 
Nella seconda prova, Premio Park Avenue Joy, Variago Selva è in continua ascesa, parte forte, può fare 1’58” davanti, lo proviamo favorito pur consapevoli che alza un po’ il tiro. Vito Model va come un treno, parte il giusto ma sa girare di fuori e sarà rivale di spessore. Vesuvio Wise L e l’altra pedina di Lorenzo Baldi, Varrior Spin, hanno entrambi chance da mettere sul piatto, vita dura per Veltro del Sauro, ai limiti dell’impossibile per Viola.
 
Per il Premio Delmonica Hanover,  Zeugma d’Amore è reduce da due rotture da interpretare, ovvio che sarebbe meglio seguirla sgambare, ma resta la favorita di questo miglio per 3 anni nel quale Zelik Roc avrà il vantaggio di prendere, probabilmente, la testa. Zed Wise As non ha ancora finito un percorso ma genealogia e ditta inducono a considerarlo con una certa attenzione. Zagarass la carta dei Goccia, da verificare in sgambatura, Zelda Wind è alla prima per Smorgon, Zurigo si è ben qualificato l’altra settimana.  
 
Alla quarta uscita, Premio Lex Wise, per la seconda selezione lombarda del Campionato Italiano GD, Sama trova ingaggio alla portata e regala bella chance a Roberto Baroncini. Roller Roc ha stracorso a Torino domenica e ci riprova, se Fabietto “Rogito” riuscirà a moderarne gli ardori sarà sicuramente un fattore. Topkapi deve andare in corda, Paris Gianpe la piazata di posizione, Ramses parte forte e sa seguire le andature, Nerone d’Asolo conta se sferrato, Umaga Jet trotterà?
 
Nel Premio Beauty America, impossibile prescindere da Tedo Luis, che in D è un favorito obbligatorio, anche per la forma ritrovata. Seattle Bi la rivale dichiarata, dovrà risalire dal dieci, l’ultima di Bologna non è male. The Best Dream possiede la progressione per far bene, Revillon e Senator Roc sono veloci e capaci di seguire le andature, Troppo Bella dal sette avrà problematiche tattiche evidenti a meno che riesca a sfondare, Ubaldo Jet per chi cerca la quota.
 
Nel Premio Delvin G Hanover, invece, Vincenzo Amg potrebbe sfilare e cercare il coast to coast. Viburno de Buty come sempre agirà di fuori sul passo, facendo il netto avrebbe chance evidente ma non sempre regge meccanicamente. Vega Etoile può essere tutto e niente, nella categoria ha sicuramente parecchio da dire. Valceronda parte forte, più piazzata che vincente, Virginia Lux un’idea di alta quota, come Valentino Rossi.
 
Chiude il convegno del venerdì all’Ippodromo SNAI La Maura, il Premio Delmegan, in cui Thiago Three dovrebbe venire avanti ed essere il punto di riferimento di questa G di chiusura convegno, anche se va detto che trottando per tutto il percorso Royal Caf potrebbe risultare avversario difficile da gestire, specie se sfilasse. Seduttore Park merita la terza nomination, pare un piazzato attendibile. Umber Kronos un altro che ci sta, più di Uendy Stift e degli “impossibili”  Tino Balilla e Una Calla Jet. 

Redazione
Fonte: FISE - Federazione Italiana Sport Equestri

Commenti

IPPICA: leggi anche...

asdasdasd