Equigomma

Ippodromo Agnano: tutti i dettagli sulle corse di venerdì 5 gennaio 2018

In programma anche una Tris/Quarté/Quinté

_2017/ippodromo_agnano_5_gen_2018.jpg
1° CORSA: 
Si comincia con una prova per discreti tre anni, sulla distanza del doppio chilometro: Zio Carlo Jet ha sbagliato martedì e viene ripresentato subito. L’impressione non è stata negativa ma probabilmente ha bisogno di essere un po’ assecondato nella fase iniziale, gli rinnoviamo la fiducia. Zante Breed trottava poco a Taranto, potrebbe essere stato un fatto episodico, è la naturale alternativa al favorito, insieme alla duttile Zar Bargal, mentre la sorpresa potrebbe arrivare da Zorba Grif, soggetto difficoltoso ma potente.
 
2° CORSA:
Miglio per tre anni maiden: ricompare Zeta Zeta Blues che all’ultima uscita è stata distanziata dopo aver vinto la corsa, probabilmente andrà davanti e se già pronta è da battere. Un avversario insidioso può rivelarsi Zarbon del Sile che di recente è parso in netto miglioramento, anche la compagna di colori Zoe Dl, meglio posizionata, ha la sua chance da difendere. Zamagal vale una misura intorno al 2.04, Zipak è veloce ma ancora da inquadrare, Zolder As non è dispiaciuto affatto in qualifica. Hanno margini di miglioramento Zigo Yankee Sm e Zeroamiche Par.
 
3° CORSA:
Handicap per anziani, a resa di metri, abbinato alla seconda tris: corsa molto incerta, proviamo con gli avvantaggiati, a partire da Omar d’Ete che è uno specialista dei nastri e di recente è tornato al successo in versione AP. Altra cavalla adatta allo schema è Reda Lod, Okavango Bi trarrà beneficio dal ritorno in pista grande ma la posizione iniziale gli creerà delle difficoltà. Attenzione anche a Ulrich che potrebbe sorprendere in positivo, tra i penalizzati Sirdar Ferm e Unisono Grif non vanno affatto trascurati.
 
4° CORSA:
Condizionata per femmine di quattro anni: Varna del Ronco potrebbe trovare un filo breve la distanza ma la progressione che ha sottomesso Venale può fare ancora la differenza, forse anche più facilmente. Voilaletiz ha spiccate doti di velocista, dopo il rientro dovrebbe essere venuta avanti per cui pare essere la più accreditata alternativa all’allieva di Lo Verde. Non partono battute Vigata Grif, incisiva di spunto, Vernaccia Mdm, in gran condizione, anche se alle prese con numero scomodo, e Viscaccia Jet, nel caso in cui ritrovasse la condizione autunnale.
 
5° CORSA:
Doppio chilometro per anziani di categoria F: la forma parla a favore di Tatu’, in pista anche mercoledì ad Aversa e quindi da valutare compiutamente solo dopo quella corsa, e Temibile Ok, passista fatto e finito. Il rientrante Trivi ha avuto un periodo brillantissimo durante il 2016, mentre l’anno seguente ha corso in una sola occasione, se fosse pronto avrebbe grosse chance di affermarsi. Vista la distanza, merita considerazione anche Uragano Pizz, anch’esso al rientro, cavallo che ha bisogno di agire su un solo binario. Sorpresa di quota Turbine Ral.
 
6° CORSA:
Miglio per anziani di categoria D, affidati ai gentlemen: proviamo a dare ancora fiducia alla duttile Tenax Club che ci ha ripagato con delle prestazioni apprezzabili, favorita. Usque Dl si declassa, non sta convincendo del tutto ma potrebbe aver trovato l’occasione giusta per il ritorno al successo. Ce ne sono diversi che possono interferire, a cominciare da Smoke di Piaggia, proseguendo con Pintago Jet, alla prima con in sulky l’appassionato Luigi Marcone, Talent Bi, molto intonato in tris e Soffio, in prevedibile progresso rispetto al rientro.
 
7° CORSA:
Miglio per anziani di categoria G: corsa illeggibile, può accadere di tutto. Facciamo un tentativo con Trenda Sf che stava correndo bene prima di fallire ad Aversa dove ha trovato percorso ostico; potrebbe essere un’idea Thiago d’Ete che aveva vinto in modo convincente prima di sbagliare in allineamento la volta successiva. Shrek La Sol non sta brillando però l’impegno è alla sua portata, Siada Spritz ha stracorso qualche giorno fa ma riesce ad esprimersi solo al comando o di fianco al leader. Raf Tr e Sonic One altri in grado di interferire.
 
8° OTTAVA:
Miglio per anziani, Supertris: la perizia favorisce Sin Miedo, chi vuole vincere deve battere il cavallo di Lo Verde. Marlon Om ha sbagliato nei nastri l’ultima volta, è uno dei pretendenti alla vittoria; Positano d’Ete rientra dal Campionato Europeo, ha classe superiore ma è impossibile darne una valutazione. Upper Dany ha bisogno di una schiena valida e piazzare lo spunto da vicino, in tal caso conta parecchio. Completiamo il campo dei migliori con Unfaithful Model, autrice di un’affermazione perentoria ad Aversa.  San Souci Font, Silven Grif e Unadimaggio i possibili.
 
1° CORSA:                                                      4 Zio Carlo Jet+++            
                                                                        3 Zante Breed
                                                                        6 Zardangal++
                                                                        5 Zorba Grif+
                                                                        
2° CORSA:                                                      6 Zeta Zeta Blues+++           
                                                                      10 Zarbon del Sile
                                                                        2 Zoe Dl++
                                                                        5 Zamagal
                                                                       1 Zipak+
                                                                      14 Zolder As
 
3° CORSA:                                                      2 Omar d’Ete+++
                                                                        8 Reda Lod
                                                                        1 Okavango Bi++
                                                                        3 Ulrich
                                                                      11 Sirdar Ferm+
                                                                      12 Unisono Grif
                                                                        
4° CORSA:                                                      5 Varna del Ronco+++
                                                                        7 Voilaletiz
                                                                        6 Vigata Grif++
                                                                      8 Vernaccia Mdm
                                                                        3 Viscaccia Jet+
                                                                        
5° CORSA:                                                    10 Tatu’+++          
                                                                        5 Temibile Ok
                                                                        4 Trivi++
                                                                        8 Uragano Pizz
                                                                        9 Turbine Ral+
                                                                        
6° CORSA:                                                      1 Tenax Club+++
                                                                        5 Usque Dl
                                                                        6 Smoke di Piaggia++
                                                                      11 Pitango Jet
                                                                        2 Talent Bi+
                                                                        8 Soffio
 
7° CORSA:                                                   10 Trenda Sf+++
                                                                     13 Thiago d’Ete
                                                                     11 Shrek La Sol++
                                                                       9 Siada Spritz
                                                                       1 Raf Tr+
                                                                       6 Sonic One
 
8° CORSA:                                                     5 Sin Miedo+++
                                                                     16 Marlon Om
                                                                     20 Positano d’Ete++
                                                                     17 Upper Dany
                                                                     14 Unfaithful Model+
                                                                       9 Sans Souci Font
                                                                      
 
TRIS QUARTE' QUINTE'
 
FAVORITI :  
 5       Sin Miedo
Ha ritrovato la condizione, con quel numero non può che essere il favorito.
16       Marlon Om
Ha fallito sulla racchetta e nei nastri, adesso ritrova il suo habitat, pretendente alla vittoria.
20       Positano d’Ete
Cavallo da Gran Premio, non corre da settembre ma può già mettersi in mostra.
17       Upper Dany
Con i nastri non si è trovata a proprio agio, se trova la schiena giusta fa l’arrivo con i primi.
14       Unfaithful Model
Ha vinto alla grande ad Aversa, segno di una condizione ritrovata, c’è la possibilità che salga sul podio.
 
POSSIBILI: 
 9       Sans Souci Font
Non è mai andato così forte, dovrà avere un po’ di fortuna nello svolgimento per vederlo all’arrivo.
18       Silven Grif
Anche lui avrà bisogno di uno svolgimento favorevole, è uno specialista di questo tipo di corse.
19       Unadimaggio
Non sarà semplice partire dalla terza fila ma la condizione sembra più che promettente.
15       Serrada Alor
A Capannelle ha deluso ma in precedenza si stava esprimendo a buoni livelli, da non sottovalutare.
12       Ulia di Risaia
Ne ha vinte due di seguito in contesti più morbidi, da considerare nei sistemi più larghi.
 
SORPRESE:
1       Usain Bolt
Vale più di quanto dica la carta, passista monocorde che trova terreno fertile in caso di ritmo notevole.
 2       Uruguay Grif
Sa partire sollecito, cercherà di issarsi al comando e poi darà strada, da sistemi larghi.
 3       Ultimo San
Non particolarmente brillante l’ultima volta, solo se riesce a trovare lo steccato può osare qualcosina.
 4       Tarek
Ha perso un po’ la forma, deve scavalcare quelli di dentro per avere qualche pretesa.
 7       Uccio d’Alvio
Nella miglior versione avrebbe chance, sembra però lontano da una condizione ottimale.
 
OUTSIDER: 
 8       Ulaz
La forma è soddisfacente ma la posizione iniziale la mette fuori corsa.
13       Top Model Par
I due apprezzabili successi di Taranto l’hanno spinta fuori perizia, difficile.
10       Urso Ern
Anche lui è mal messo, influisce sulla perizia l’attuale categoria d’appartenenza.
 6       Ubiratan Hp
Ha vinto anche a Palermo ma è stato proprio maltrattato dall’handicapper.
11       Uruk del Ronco
La sensazione è che scenda in pista per fare un lavoro, lo escludiamo.
 
Ad Agnano va in onda la prima delle quattro Supertris programmate nel mese di gennaio: si tratta di un miglio per soggetti anziani di buon livello, in cui spicca la figura di Sin Miedo che gode di ottima perizia, per cui la nostra base è l’allievo di Gaspare Lo Verde che sta presentando un materiale in spolvero. Riguardo alle principali alternative, siamo innanzitutto per Marlon Om le cui ultime due hanno poco valore, essendo state effettuate in situazioni particolari come la racchetta ed i nastri, la condizione rimane più che soddisfacente. Un altro serio pretendente è Positano d’Ete, soggetto di gran classe, anche se al rientro dal Campionato Europeo, effettuato a settembre. Upper Dany, seconda pedina del team Minopoli, è particolarmente insidiosa quando può piazzare lo spunto da vicino, meglio non sottovalutarla. Unfaithful Model e Sans Souci Font possono mettere in campo una forma notevole; un po’ più complicato ma non impossibile risulta il compito dell’esperto Silven Grif e della new entry Unadimaggio, mentre il ruolo di sorprese lo affidiamo a Serrada Alor e Ulia di Risaia.

Redazione
Fonte: Ippodromo di Agnano

Commenti

IPPICA: leggi anche...

asdasdasd