Equigomma

Due condizionate e Quinté.

Oggi martedì 27 ottobre, quattro corse in erba.

capanelle-2-novembre.jpg

Dopo la giornata di grande galoppo con i Premi Longines Lydia Tesio e Ribot-Memorial Loreto Luciani, martedì 27 ottobre l’ippodromo Capannelle propone un convegno che si aprirà con quattro corse in erba per concludersi con tre prove sotto le luci sulla pista all weather, l’ultima delle quali sarà valida come Tris-Quarté-Quinté per il palinsesto di Ippica Nazionale.

 

Due condizionate in programma sul tracciato sintetico, entrambe per gli sprinter: il Premio Fiuggi (14.300 euro, m. 1200 aw) sarà riservato ai cavalli di 2 anni, il Premio St Paul Horse (11.000 euro) a quelli di 3 anni e oltre. Sei i puledri nelle gabbie di partenza, con Silent Place (proprietario Dioscuri - allenatore Stefano Botti) che si ripresenta a quasi due mesi dal terzo posto in listed a Milano dietro Catalina Bay, domenica ancora protagonista nel Pandolfi, e la tedesca Nossa.

 

Monte Oe (Francesco Diego Mura - Gabio Marchi) resta su due significativi terzi posti, il primo dei quali in listed nel Divino Amore. Peppe’s Island (Scuderia Framanti - Giuseppe Di Chio) rientra dopo quattro mesi di inattività agonistica: all’ultima uscirà tentò senza fortuna il Primi Passi.

 

Irishman Mark (Agostino Affé proprietario e allenatore) vanta rendimento affidabile e regolare. Edo’s Force (Sebastiano Guerrieri - Melania Cascione) è forte di ben cinque vittorie nelle sei corse disputate, ma tutte in categoria inferiore, Il Mitico Pera (Antonio Peraino proprietario e allenatore) sembra aver perso lo smalto dei giorni migliori. Nell’altra condizionata San Medaglia d’Oro (Scuderia U.P.S. - Giovanni Cassanelli) sembra maturo per il ritorno al successo dopo il secondo posto in dirittura, quando ha preceduto tra gli altri Avabin e Spicy Jam.

 

Giacas (Scuderia Gies - Giuseppe Di Chio) dopo buone prestazioni sui 1500 metri riaccorcia la distanza, come pure Plusquemavie (Enrico Mangili - Vincenzo Fazio). Mister Vellucci (Scuderia dell’Avvocato - Luigi Di Dio) è reduce da un posto d’onore in Quinté con ben 65 chili. Jyoti (Loredana Montecchiari - Luigi Biagetti) va atteso in miglioramento dal rientro. Come detto, chiusura di convegno con il TQQ, abbinato al Premio Verdi Casino (8.800 euro, m. 1400 aw), handicap per cavalli di 3 anni e oltre: dodici partenti, scala dei pesi aperta dai 66 chili e mezzo del gravatissimo Comiso Soul e chiusa da tre cavalli con 50.

Redazione
Fonte: Ippodromo Capannelle

Commenti

IPPICA: leggi anche...

asdasdasd