Equigomma

Lo sapevate che... le lontre sono a rischio di estinzione?

Le principali cause della scomparsa di queste specie sono la distruzione dell'habitat da parte dell'uomo e l'elevato utilizzo di pesticidi inquinanti

LONTRE.jpg

Una volta l'anno si celebra in genere la Giornata Mondiale della lontra. Questo piccolo animale, infatti, è una delle specie che rischia l'estinzione in Italia, mentre nel mondo il numero si sta drasticamente riducendo.

La lontra è un predatore a capo della catena alimentare degli ecosistemi acquatici e proteggerla, quindi, diventa sempre più una sfida, in quanto ci sono molti fattori in gioco, come la tutela della biodiversità, dell'integrità e della continuità degli ambienti.

Esistono 13 specie diverse di lontre e tutte sono minacciate dal degrado continuo degli ambienti fluviali, dalla presenza dell'uomo, che diventa sempre più invasiva, e dall'inquinamento.

Le coltivazioni di the e caffè e l'acquacoltura sterminano le foreste di mangrovie, dove le lontre si riforniscono di cibo (es. pesci, rane, granchi, gamberi e frutti di mare). Infine, anche l'ultilizzo dei pesticidi è un problema per l'habitat di questi piccoli animali, in quanto inquinano i fiumi e le falde acquifere.

L'allarme, lanciato nel 2012 dall'Università di Trieste, rivela che restano solo poco più di 200 lontre italiane: la stessa università e il corpo forestale stanno tentanto di salvarle.

Redazione

Commenti

ANIMALI: leggi anche...

asdasdasd