EcoPlus

A Ronda si è svolta la XXXVIII edizione della Esibizione di Attacchi: uno spettacolo unico.

In Spagna a Ronda in programma la XXXVIII edizione della Esibizione di Attacchi. Si è svolta ieri, domenica 7 settembre presso la Plaza de Toros della Real Maestranza di Cavalleria di Ronda.

manifestazione-attacchi-in-spagna.jpg

La trentottesima edizione della Esibizione di Attacchi di Ronda in Spagna, si è tenuta questo fine settimana e precisamente domenica 7 setembre presso la Plaza de Toros de la Real Maestranza di Cavalleria di Ronda. L'Exhibición è stata organizzata dal Comune di Ronda, dalla Reale Cavalleria di Ronda, sotto l’egida del Real Club de Andalucía, di cui il GIA è socio Onorario.

 

Il concorso si è svolto alle ore 12:00 nell'Arena della storica Plaza de Toros de la Real Maestranza de Ronda Cavalleria ed è stato uno spettacolo unico al mondo per la sua bellezza e per la coreografia, dove i cavalli e le carrozze sono i principali protagonisti.

 

Dalle 10:00 fino all'inizio della manifestazione, le carrozze sono rimaste in formazione in prossimità della Plaza de Toros, lungo Calle Virgen de la Paz, per far si che tutti i visitatori potessero vedere da vicino i molti dettagli sia degli cavalli che dei legni.

 

Prima dell'entrata delle carrozze in piazza, gli studenti della Scuola di Equitazione della Cavalleria Reale di Ronda hanno fatto un carosello con l’esecuzione di vari esercizi di dressage con le tre andature naturali del cavallo: passo, trotto e galoppo.

 

Tra i diversi tipi di carrozze che hanno partecipato al concorso si sono distinte per la loro unicità e il loro numero i modelli da campagna e da città, fra gli altri: Landau, Phaeton, Dog cart, Milord, Sociable, Break, Rally car, Calesse. La maggior parte di esse sono nelle collezioni private dei membri delle Real Club de Andalucía.

 

Sono stati istituiti premi per il primo, secondo e terzo in ciascuno delle otto Categorie; trofeo per il miglior guidatore dilettante; trofeo per la migliore signora a cassetta; trofeo per il miglior driver tradizionale e il trofeo Godino per migliore guidatore di attacchi multipli. Questa edizione ha visto la partecipazione di concorrenti provenienti da Siviglia, Huelva, Jerez, Sanlucar de Barrameda, Cordoba, e anche dall'Italia.

Redazione
Fonte: www.gruppoitalianoattacchi.it

Commenti

ATTACCHI: leggi anche...

asdasdasd