Ecoplus

Endurance: Costanza Laliscia vince il FEI Young Riders Ranking mondiale 2016

La 17enne umbra ha alle sue spalle Belen e Valentina Mendez, le due sorelle fuoriclasse uruguaiane, oltre a altri 552 cavalieri dei cinque continenti.

Costanza-laliscia-1.jpg

Costanza Laliscia sul tetto del mondo. La 17enne amazzone del Fuxiateam ha vinto il FEI Young Riders World Endurance ranking 2016.

“E’ una soddisfazione grandissima – commenta Costanza – che ripaga non solo me stessa ma anche e soprattutto il lavoro di tutta la scuderia. Non è stato facile, soprattutto perché abbiamo dovuto gestire una stagione impegnativa, che ha comportato viaggi in tutto il mondo e la pressione di doversi confrontare con i migliori in tutte le gare”.

L'indimenticabile 2016 ha fruttato a Costanza il Campionato italiano assoluto, la medaglia d’argento a squadre con l’Italia ai campionati europei junior & young riders di Rio Frio e un totale di 6 vittorie, 7 secondi posti, 13 podi su 24 gare, 7 premi Best condition, 20 top ten su 24 gare, 20 gare FEI completate su 22, 22 gare completate su 24 e qualcosa come 22 gare consecutive completate.

Il 2017 di Costanza si annuncia dunque come un anno da vivere insieme al Fuxiateam con l´obiettivo di continuare a migliorarsi, a darle forza ci saranno i premi garantiti dalla conquista del ranking: il trofeo, l'attestato, il titolo di “ambasciatrice del futuro dell’endurance”, il 50% del montepremi in palio e la qualificazione automatica ai prossimi campionati del mondo. prix achat viagra https://www.kamelef.com/viagra-sans-ordonnance.html viagra en ligne sur

A giudicare da come è pronta ad affrontare le prossime sfide, la campionessa italiana non dà l´impressione di temere il futuro. Anzi. "Il 2016 - confessa Costanza - mi ha dato una grande forza e la convinzione di quanto il lavoro di squadra paghi. Gareggiare ogni volta per un doppio obiettivo, la gara e il ranking, ci ha insegnato quanto l'organizzazione e la programmazione siano importanti per raggiungere qualsiasi obiettivo".

Redazione
Fonte: F.I.S.E. - Umbria

Commenti

ENDURANCE: leggi anche...