Equigomma

VareseCavalli riporta l'attenzione sul mondo del cavallo in provincia di Varese.

Dal 6 al 14 settembre sul Lago di Varese si terrà la prima edizione di VareseCavalli, evento organizzato per riportare l'attenzione sul mondo del cavallo in provincia di Varese attraverso lo sport, il turismo equestre e l'eccellenza dell'allevamento locale.

varesecavalli.jpg

A cavallo aspettando Expo 2015. VareseCavalli, il Salone del mondo del cavallo, con Il Consorzio CavalliVarese: due opportunità per far conoscere le bellezze naturali, il patrimonio storico artistico e le eno-gastronomiche della provincia di Varese promuovendo il turismo equestre. Obiettivo è riportare al centro di uno dei luoghi italiani più ricchi di cultura equestre una manifestazione sul cavallo e il territorio: nasce così la prima edizione di VareseCavalli, il Salone del mondo del cavallo dal 6 al 14 settembre sulle sponde del Lago di Varese a Schiranna, evento organizzato da Apa Varese, Badi Farm e CominucAttiva con il contributo di Comune di Varese e Provincia di Varese e partners come Regione Lombardia, Camera di Commercio di Varese e il Consorzio CavalliVarese. Varese Cavalli è inserito nella cornice della 12esima edizione della Fiera di Varese come “prova generale” in vista di Expo 2015.

 

Un’area dedicata di 7.950 mq con un campo gara di 25 x 50 metri in sabbia e tribuna con 580 posti, un’area espositiva che accoglierà gli stand, di attrezzature tecniche, sellerie, abbigliamento e accessori, stampa di settore, enogastronomici, turismo con la presenza del  nuovo consorzio CavalliVarese, la prima esperienza turistica di eccellenza che coniuga l'attività equestre sportiva, il divertimento e il territorio delle Valli e dei laghi Varesini. Quindi un ricco programma di spettacoli equestri, cene a tema, mostre, tanto sport, battesimo della sella per i principianti, attività sociali e didattiche per grandi e bambini. VareseCavalli intende così presentare al pubblico un nuovo appuntamento creato su misura per chi vuole entrare in contatto con i protagonisti, le discipline sportive e gli aspetti spettacolari di un settore che attira una schiera sempre più fitta di ammiratori, specie in un' area che vanta 80 allevatori e più di 100 maneggi con 6 mila praticanti.

 

L’allevamento italiano e del territorio (Apa Varese) sarà protagonista con eventi dedicati agli Haflinger e ai Quarter Horses con esibizioni e prove di monta western, nonché la 5° tappa del campionato Regional Lombardia dell’Associazione Italiana Quarter Horse. Non mancheranno i pony e una sfilata di stalloni di varie razze, nonché prove di salto ostacoli. Particolare attenzione sarà data al rapporto fra disabilità e opportunità di svago e di impiego in azienda agricola, con un convegno ad hoc e i Giochi internazionali e interregionali a invito degli Special Olympics Games, il programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per persone con disabilità intellettiva ormai diffuso in 170 Paesi nel mondo.

 

Nell’ambito dell’evento fieristico sarà  presentato il nuovo Consorzio CavalliVarese, nato su spinta del Project Manager Ferruccio Badi: il club di prodotto legato alla Camera di Commercio di Varese ha creato un team di operatori sul territorio della provincia di Varese che hanno scelto di mettersi in rete per offrire servizi turistici e ricettivi per il turismo equestre. Attività equestre sportiva, divertimento e scoperta del territorio si integrano perfettamente offrendo un ventaglio di esperienze uniche nei luoghi dove il cavallo è protagonista da sempre e dove l’equitazione ha raggiunto livelli di eccellenza in tutte le discipline olimpioniche dal Completo al Salto Ostacoli al Dressage, ma anche dalla monta Western agonistica e il Reining, agli Attacchi, fino al Trekking.

 

VareseCavalli insieme al Consorzio intende così incentivare il turismo a cavallo nella Provincia di Varese per una vacanza indimenticabile nella terra dei “sette laghi”, immersa nel verde delle Valli Varesine fra antichi sentieri riaperti e scorci panoramici straordinari, o nella brughiera della “piccola Inghilterra” di Casorate Sempione, oppure sulle colline Varesine, o ancora lungo il fiume Ticino, quel Fiume Azzurro che ha dato ospitalità sulle sue sponde alle civiltà attraverso i secoli e che per Expo 2015 tornerà navigabile fino a Milano.

 

Una vacanza “green”, con la possibilità di soggiorni a scopo didattico e ludico fruendo della Strada Verde Varesina, l’ippovia riscoperta e ritracciata, che sarà strutturata come rete di strade, tratturi, sentieri.  Gli amanti delle passeggiate a cavallo, in mountain bike o a piedi potranno così godere di un turismo ecologico, rispettoso dell’ambiente legato ad arte, storia, amenità, eccellenze territoriali, cultura, ospitalità e all’enogastronomia.

 

 

Per informazioni e aggiornamenti sul programma consultare il sito

 

www.varesecavalli.it


 

Redazione
Fonte: Elena Casero
ufficio stampa VareseCavalli

Commenti

EVENTI: leggi anche...

asdasdasd