EcoPlus
HAFLINGER: campioni crescono!

HAFLINGER: campioni crescono!

Campionato Nazionale Puledri Haflinger 2019, Clusone (BG) | 28-29 settembre 2019

_2017/haflinger2-0-ok.jpg


_2017/haflinger2-1-ok.jpg


_2017/haflinger2-2-ok.jpg


_2017/haflinger2-3-ok.jpg


Il cavallo Haflinger che conosciamo oggi è il frutto di un attento e continuo lavoro di selezione morfologica e attitudinale, svolto dagli allevatori secondo programmi genetici definiti dall’Associazione Nazionale Allevatori del Cavallo Haflinger in Italia (ANACRHAI – www.haflinger.it), l’unico Ente Selezionatore riconosciuto in Italia per la razza nonché Ente che detiene il Libro Genealogico d’Origine a livello mondiale per la razza Haflinger la cui diffusione è ormai ampiamente consolidata in nord America, in molti Paesi Europei e persino in Asia e Oceania.


La selezione attuale si sta orientando sempre con maggior attenzione verso soggetti che abbiano ottime caratteristiche funzionali, in particolare quelle legate all’utilizzo per lo sport equestre e il tempo libero, come ad esempio il trekking. Andature al passo e al trotto funzionali, correttezza strutturale e ovviamente caratteri di razza ben identificabili sono ormai caratteristiche imprescindibili per un Haflinger moderno, un cavallo che può oggi competere in molte discipline equestri ai più alti livelli, in particolare nelle categorie Pony, a cui l’Haflinger, grazie alla sua taglia può molto spesso accedere.


Queste caratteristiche sono state ben “messe in mostra” nel recente Campionato Nazionale Puledri 2019, un evento che si è svolto a Clusone (BG) e che ha visto la partecipazione di puledri nati nell’anno provenienti da molte province italiane. La selezione dell’Haflinger ha sempre creduto e continua a credere nell’utilità delle mostre morfologiche per selezionare i soggetti migliori, individuare e valorizzare i riproduttori di pregio e permettere agli allevatori di confrontare i prodotti degli accoppiamenti fatti.


É anche la sede per valutare le andature di cui i soggetti sono dotati. Andature che rappresentano un punto chiave per la selezione attuale e che sono valutate in occasione delle mostre morfologiche anche in libertà, ossia con il soggetto lasciato completamente libero di esprimersi nel ring, senza costrizione alcuna e senza particolari aiuti da parte dell’Handler. E a Clusone i puledri nati nel 2019 hanno dato conferma di come la selezione stia facendo grossi e rapidi progressi su questo fronte: infatti notevole era la soddisfazione degli allevatori e di tutti i visitatori accorsi nel vedere come il frutto più recente della selezione, i puledri, evidenziassero in libertà, movimenti naturali al passo e al trotto assolutamente ampi ed energici, con impegno e partecipazione del movimento di tutto il corpo, così come desiderato.


Il Campionato Nazionale Puledri Haflinger rappresenta un’occasione unica per confrontare soggetti dell’ultima generazione e poter già immaginare i riproduttori del futuro, una vera e propria finestra sul futuro, e se il futuro è quello visto a Clusone, sicuramente la strada è quella giusta e di questo gli allevatori devono esserne contenti, nella consapevolezza che la selezione di una razza è una strada senza fine, che si evolve in funzione degli obbiettivi che nel tempo devono e possono cambiare in base alle esigenze legate all’utilizzo del cavallo, al suo benessere o alla sua salvaguardia.


Quindi se nel complesso i puledri visti a Clusone hanno ben impressionato, è evidente che in un concorso di morfologia, qualcuno abbia impressionato un po’ di più tra le due categorie in concorso, maschi e femmine nati 2019. É risultato Campione Nazionale Puledri Haflinger per i maschi il puledro Nanuk-C, di proprietà di Pagnoni Giovanni di Cazzago San Martino (BS), un figlio dello Stallone Navur e della fattrice Nutella da Novaris, un puledro che si è distinto per la sua armonia e correttezza ma in particolare per le ottime andature che ha evidenziato sia al passo che al trotto.


Sua riserva il soggetto Weiss Wein AM-C di proprietà di Maraner Paolo di Rovereto (TN) e terzo classificato il puledro Whisky-C di Tarca Milena di Novate Mezzola (TN). Per la categoria delle femmine nate 2019, è risultata Campionessa Nazionale Puledri Haflinger 2019 la puledra Cometa-AM di Nicolodi Daniela di Isera (TN), una puledra figlia dello Stallone Winterstern-O e la fattrice Talina-S da Alpenbue-I, puledra molto qualitativa, con ottimi caratteri di razza e dotata di buone andature.


Sua riserva la puledra Cloe di Solato dell’Az. Agr. Garmugia di Piras Giuseppina, di Gianico (BS) e al terzo posto C-Matilde- M, puledra di proprietà di Morotti Marco di Credaro (BG). Al termine del Campionato Nazionale Puledri Haflinger 2019 è stato eletto “Best in Show” della Mostra la puledra Cometa-AM di Nicolodi Daniela di Isera (TN).


L'Haflinger c'è: mettetelo alla prova

Per info: A.N.A.C.R.HA.I.
Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Razza Haflinger Italia

Viale J.F. Kennedy 182, 50038 SCARPERIA (FI)

Tel 055 4627295 – Fax 055 4628717

Email: anacra@haflinger.it

Redazione

A.N.A.C.R.HA.I.
Associazione Nazionale Allevatori Cavallo Razza Haflinger Italia


Fonte: INFORMA 04-2019 | Luglio - Agosto

Commenti

CURIOSITA: leggi anche...